Ai centri estivi con i bonus - Presentazioni domande entro il 28 Giugno

Un’importante notizia che interessa anche le famiglie campogallianesi: è stata approvata dall’Unione Terre d’Argine l’adesione, anche per il 2024, al progetto “Conciliazione vita-lavoro: sostegno alle famiglie per la frequenza di centri estivi, promosso dalla Regione Emilia Romagna

rivolto ai bambini, alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze di età compresa tra i 3 e i 13 anni (fino a 17 anni in caso di disabilità certificata ai sensi della L.104/1992) per la frequenza dei centri estivi nell’estate 2024.

Si tratta di un progetto cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo Plus cioè il principale strumento finanziario con cui l’Europa investe sulle persone.   
Con questo Progetto la Regione Emilia-Romagna mira ad offrire, in continuità con gli anni precedenti, un sostegno economico alle famiglie per garantire la più ampia frequenza di bambine/i e ragazze/i ai centri estivi nel corso dell’estate. Attraverso un contributo economico a copertura totale o parziale del costo di iscrizione, la Regione intende promuovere la partecipazione di bambini e ragazzi ai centri estivi, offrendo alle loro famiglie servizi di conciliazione vita-lavoro nel periodo di sospensione delle attività scolastiche/educative e, allo stesso tempo, ampliando e favorendo le opportunità di socializzazione, apprendimento e integrazione, e contrastando le povertà educative.

Per saperne di più cliccare qui  INFO

 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto